Il parquet con le sue caratteristiche e funzionali è la soluzione ideale per chi vuole creare atmosfere uniche e accoglienti agli ambienti interni della casa. Versatile, resistente e isolate, il parquet è proposto in diverse essenze, formati e soprattutto colori dalle tonalità legno chiarissime, rosse, brune fino a quelle nere.

Naturalmente le cromie del parquet dipendono molto dal legno e materiali da cui viene ricavato e da come viene trattato. Ecco una breve guida alla scelta parquet. Come scegliere il parquet?

Come scegliere il colore del pavimento?

Una delle particolarità di questo tipo di pavimentazione in legno è data dall’elevato grado di personalizzazione degli ambienti e dalla possibilità di poterlo inserire nel living, nella cucina, nelle camere da letto e nel bagno donandolo loro comfort e valorizzandoli in modo unico.

Parquet chiaro o scuro?

Un risultato che si può ottenere anche scegliendo un colore parquet adatto al tipo di illuminazione presente negli interni e al tipo di mobilio con cui si intende arredarli. È importante notare che il colore legno, sia chiaro che scuro, cambiano tonalità in base alla luce presente nella stanza, che ne influenza le sfumature e le cromie delle venature, per un effetto scenico davvero esclusivo.

Naturalmente anche il tipo di parquet e la posa sono fondamentali per sfruttare al meglio le varianti cromatiche delle essenze legnoso, per questo motivo è essenziale rivolgersi a professionisti competenti ed affidabili, che possano eseguire tutti i lavori necessari per avere un pavimento a regolare d’arte.

Vedi Anche  Geometrie e tipi di posa del parquet

A Roma per acquistare il parquet e usufruire dei servizi di posa e montaggio professionali è possibile rivolgersi a Parquettista Roma.  All’interno del punto vendita, l’azienda dispone di un vasto assortimento di parquet, in colori di legno chiari e scuri, rossi e in vari formati e modelli, che i clienti possono scegliere con il supporto di personale esperto che consiglia loro quello più adatto alle loro esigenze abitative e stilistiche.

Parquettista Roma effettua anche la posa del parquet a Roma e la sua manutenzione, avvalendosi di installatori che vantano una lunga esperienza in questo tipo di lavoro.

Colori del legno

Parquettista Roma propone parquet in varie tipologie, colori, sfumature e finiture, ognuna in grado di soddisfare ogni esigenza estetica e di gusto del cliente. La valutazione del parquet colori deve essere basata sul tipo di illuminazione degli ambienti e preferire le:

  • essenze chiare in quelle poco illuminati
  • quelle scure per quelli di grande dimensioni, magari con ampie vetrate ben esposti alla luce naturale.

I i colori del legno parquet si dividono in quattro categorie: rossi, chiari, scuri e bruni.

Parquet rossi

I parquet rossi ricavati da essenze ricavate da legni africani o asiatici come il merbau di colore bruno o il Doussiè Africa, dorato-rossiccio, che sono indicati per ottenere degli interni eleganti e di classe.

I colori legno naturale caldi sono un ever green e non passeranno mai di moda. Tra questi inseriamo anche il parquet miele.

Parquet chiari

I parquet chiari sono quelli offerti dall’acero americano, che si presenta con un colore beige molto chiaro e che ha un livello di ossidazione molto basso, che gli consente di cambiare del parquet colore con il tempo.

Vedi Anche  Come posare il parquet orizzontale o verticale?

Il faggio con la sua tonalità rosata si caratterizza per la capacità di creare un pavimento luminoso e chiaro, come anche il rovere con le sue cromie giallo paglierino, ma che tende a diventare scuro con il trascorrere del tempo. Tra i parquet chiari inseriamo anche il parquet tortora di tendenza negli ultimi anni.

Parquet scuri

I parquet scuri sono tra quelli più scelti come colori case moderne e  vanno dal grigio con tutte le sue varianti, fino ad arrivare al parquet nero.

Le essenze che donano questo tipo di cromie sono rappresentate dal Wengé-Panga, legno di origine africana, molto scuro e che non cambia colore anche se esposta al sole e il mutenye, che può variare dal marrone tendente al giallo fino ad arrivare al grigio con sfumature nere.

Parquet bruni

Tra le essenze legno da cui si ricavano pavimentazione dalle tonalità brune c’è l’iroko, che ha un’elevata resistenze all’umidità, tanto da essere indicata per essere installato in bagni e cucine.

Un particolare colore tabacco è offerto da teak anche esso adatto per gli ambienti umidi, mentre si caratterizza per una nuance leggermente olivastra l’Afrormosia, ideale per ogni tipologia di interno.

Dei vari parquet tipologie di colore possono essere anche combinate tra di loro per formare dei disegni e dei giochi inediti, a tal fine è importante fare affidamento a parquettisti competenti che conoscano le varie tecniche di posa e possano realizzare disegni di grande impatto visivo.

Vi consigliamo prima di decidere quale parquet scegliere sempre di vedere dal vivo i colori parquet e, se è possibile, di portare un listone a casa vostra per vederlo vicino all’arredamento e alle porte.

Vedi Anche  Come scegliere il parquet adatto alla tua casa?

Se siete indecisi sull’argomento “parquet quale scegliere” contattateci saremo felici di guidarvi nella scelta migliore.