Come scegliere il parquet adatto alla tua casa?

Come scegliere il parquet adatto alla tua casa

Come scegliere il parquet adatto alla tua casa?

Il Parquet in casa rifinisce ogni stanza con buon gusto e raffinatezza, rendendo gli spazi abitativi accoglienti ed eleganti. Sofisticato e perfetto per ogni tipo di stile di mobilio prescelto, il parquet è in grado di ravvivare un arredamento classico e di enfatizzare un intramontabile stile rustico. L’essenza del legno, che da secoli è divenuta protagonista tra i migliori rivestimenti, regala atmosfere uniche in casa, suggestive e naturali. Destreggiarsi sulla scelta del parquet giusto non è cosa facile, ecco perchè prima di selezionare il tipo di rivestimento in legno che fa al caso proprio, bisogna analizzare le varie di tipologie di parquet, affidandosi alla serietà di fornitori esperti. Parquettista Roma è uno di questi, esso è leader nelle pavimentazioni in legno di qualità, quindi durevoli. Dal parquet tradizionale al pavimento in legno flottante, sarà possibile scegliere il rivestimento giusto, seguendo i propri gusti e le proprie esigenze.

Un approfondimento sul parquet

Il pavimento in legno sin dall’era Neolitica è stato utilizzato per ricoprire la terra. Se in epoca romana si stabilirono le prime geometrie di posa, nel periodo medioevale si iniziò a curare un’estetica del legno, scelto per decorare. Protagonista dei palazzi nobiliari, il parquet spopola con le sue venature naturali e le sue seducenti sfumature di colore. Nella storia il parquet ha subito notevoli evoluzioni, migliorando grazie all’entrata in scena di nuovi materiali e di tecnologie all’avanguardia. Che sia un angolo di casa o per rifinire la pavimentazione di un ufficio o di un’attività commerciale, il parquet realizza un’allure ricercata e charmante. Elemento caratterizzante dell’interior design, questo tipo di pavimentazione offre doti eccezionali, tra cui elasticità, resistenza agli urti e al continuo passaggio, isolamento acustico e termico. Che sia montato in piccole listelle o lunghe tavole in legno slanciato, queste soluzioni d’arredo se ben posate attutiscono i rumori inerenti al calpestio, ovattandoli e garantendo tranquillità e pace in casa. L’estrema personalizzazione del parquet fa sì che esso possa plasmarsi alla perfezione sia negli spazi interni di casa che in quelli esterni, incarnando funzionalità, estetica e naturalezza in un sol colpo.

Le varie tipologie di parquet

La vasta gamma di pavimentazioni in legno offre un’infinita varietà di colori, sfumature e finiture in base ai diversi tipi di parquet. Dai legni rossi di merbau all’acero americano che vanta una sfumatura di beige chiaro munito di un livello di ossidazione basso, fino a giungere al legno wergé scuro, intrigante e raffinato, ogni pavimentazione risulta suggestiva e raffinata. Parquettista Roma poi propone innovative texture di parquet che vanno controcorrente, risaltando per la loro opacità contemporanea. Il parquet nero opaco fa la sua differenza estetica, ben abbinandosi a un arredamento improntato sull’industrial design molto in voga di recente. Di tendenza anche il parquet in tortora raffinato e informale che con la sua cromia metallica, cattura l’attenzione di tutti e riproduce un effetto vintage in casa.
Al momento della scelta, bisogna tener conto che ogni tipo di rivestimento cambia colore in base alla luminosità delle camere. Negli spazi abitativi privi di luce è consigliabile montare un parquet chiaro. In presenza poi di un sistema di riscaldamento a pavimento, è opportuno prediligere un pavimento in teak o in doussiè che garantiscono stabilità e maggiore resistenza. Ecco perchè questi ultimi sono solitamente scelti per rivestire i pavimenti del bagno o delle cucine. Alla solidità e lucentezza del legno massello attualmente si contrappone una buona alternativa: il parquet prefinito che viene montato in tempi brevissimi, non richiede levigatura e rappresenta una soluzione più economica. Stabile e indeformabile grazie alla presenza di due o tre listelli in legno di betulla, abete o pioppo, esso realizza un buon pavimento dal punto di vista estetico. Ancora più facile da montare e meno invasivo è il parquet flottante, che consente di avere un pavimento in legno senza l’utilizzo di colla e chiodi. Listoni multistrato, montati in modo sopraelevato su una struttura portante in metallo, assicurano un ottimo piano di passaggio, silenzioso e resistente all’umidità.

Richiedi un preventivo gratuito per il tuo parquet!