Scegliere il colore del pavimento è una scelta importante per la casa, il pavimento chiaro o scuro può cambiare l’intera vista di una stanza.

Il pavimento scuro o chiaro della nostra casa, al pari dei mobili e delle suppellettili che la arrederanno, parla molto di noi e della nostra personalità, ma soprattutto è in grado di trasformarne completamente l’aspetto e la fisionomia semplicemente optando per una tonalità piuttosto che per un’altra.

Soprattutto nel caso di un pavimento rivestito in parquet – proprio perché così particolare, pregiato e dotato di varie sfumature -, la scelta del suo colore diventa essenziale per fare in modo che rispecchi la nostra idea di casa e anche ciò che vogliamo trasmettere ai nostri ospiti di noi stessi. Ecco alcuni pro e contro del parquet chiaro o scuro.

Pavimenti legno chiaro: vantaggi e svantaggi

Parquet chiaro
parquet chiaro

Un parquet legno chiaro è solitamente ottenuto grazie all’utilizzo di legno di abete, acero, rovere o faggio ed un pavimento rivestito con i toni di questi materiali ha l’immediato vantaggio di amplificare gli spazi interni rendendoli otticamente più ampi.

Se poi il pavimento legno chiaro viene anche lucidato, allora l’effetto finale sarà potenziato visto che, riflettendo anche la luce, il pavimento è in grado di illuminare l’ambiente mettendo in evidenza anche i mobili e gli oggetti di arredamento.

Di contro, un pavimento in legno chiaro rende immediatamente visibile qualsiasi traccia di sporco, dalla riga fatta da una scarpa al minimo accumulo di polvere.

Inoltre, è sempre meglio non esagerare con i colori troppo chiari per il pavimento, soprattutto se anche le pareti lo sono, per evitare che si crei un’atmosfera troppo fredda.

Vedi Anche  Parquet in bamboo

Oppure almeno dovreste mantenere la regola: parquet chiaro mobili scuri per evitare di creare un ambiente asettico, e fare un gioco di chiaro/scuri.

Pavimenti scuri pro e contro

pavimento scuro
pavimento scuro

I pavimenti scuri per eccellenza sono costituiti dal legno wenge‘, ma anche l’acacia, il noce, il jatoba, il merbau e il rovere scuro sono in grado di creare delle soluzioni moderne ed eleganti che rendono la casa particolarmente intima ed accogliente.

Infatti, il parquet legno scuro, grazie anche alle venature che lo caratterizzano, riesce a stabilire una connessione del tutto nuova con gli spazi che lo circondano, ma anche con la luce stessa che vi si riflette sopra quando è lucido.

Siccome un pavimento legno scuro tende a comprimere le dimensioni di una stanza, è bene utilizzarlo in spazi molto ampi come la sala da pranzo, la camera da letto o un open space ed evitare di posarlo in stanze già di per sè piccole per non renderle ancora più anguste in apparenza.

Inoltre, un pavimento in parquet scuro aumenta le sue potenzialità se associato a pareti dalle tonalità soft per mantenere un’eleganza senza tempo, mentre accompagnato da tinte più accese crea un contrasto molto originale. Per questo consigliamo la formula: parquet scuro mobili bianchi o comunque chiari.

Parquet scuro o chiaro? Come decidere

Se siete ancora indecisi sulla scelta dei pavimenti chiari o scuri non esitate a chiamarci e a chiederci un consiglio preceduto da un sopralluogo gratuito e senza impegno.

Parquettista Roma, grazie alla professionalità del suo staff e alla consolidata esperienza maturata nel tempo nella scelta del legno, è in grado di garantire una consulenza dedicata per ogni singolo cliente che debba scegliere il colore di parquet più adatto alla sua casa, oltre che eseguire tutte le attività utili alla posa del pavimento.

Vedi Anche  Come pulire il parquet