Caratteristiche principali dei parquet prefiniti

Il parquet prefinito viene utilizzato per realizzare pavimenti molto resistenti agli urti, fatti di resine e derivati ​​del legno. Lo strato superficiale consiste di una lamina in legno o a imitazione del legno.
Il sistema di unione tra i moduli avviene mediante un semplice clic tra gli stessi moduli, che vengono ancorati tra loro in modo che non vi sia bisogno di adesivi di fissaggio. Lo spessore della pavimentazione laminata varia da 7 mm a 12 mm, a seconda del produttore e della gamma. La dimensione dei moduli varia anche in base alla collezione e al produttore. La qualità del parquet si basa su un rigoroso test di usura dello strato superiore, in questo modo viene determinata la sua durezza che porta a classificare i parquet prefiniti secondo diverse classi di resistenza.

Vantaggi del parquet prefinito

Il parquet prefinito può essere installato su qualsiasi superfice o pavimento già esistente, con l’unica condizione che la superfice d’installazione sia a filo. È possibile calpestare il pavimento subito dopo l’installazione, permettendo di vivere in casa anche durante l’ installazione della pavimentazione. Non emette odori sgradevoli. Il procedimento di installazione è veloce. Lo strato superficiale della pavimentazione laminata è molto duro e resistente agli urti, ai graffi e persino alle bruciature di sigarette ed è già verniciato e trattato al momento dell’installazione. La manutenzione è molto semplice, basta un mop e l’ aspirapolvere.

I diversi tipi di parquet

Il parquet è un pavimento in legno che non passa mai di moda. È un materiale relativamente delicato, poiché dobbiamo stare molto attenti, soprattutto, che non subisca graffi. Dalla nostra esperienza, raccomandiamo che sia levigato e verniciato ogni dieci anni circa. Per evitare e ridurre i danni, suggeriamo di mantenere semplici ma costanti abitudini di pulizia nel legno. D’altra parte, questo pavimento è molto soggetto a danni se vengono utilizzati prodotti di pulizia sbagliati.
Anche se i diversi tipi di parquet seguono le stesse linee guida per la pulizia, conoscere le differenze aiuta a scegliere il più conveniente per voi.

Vedi Anche  Qual è il parquet adatto per l’ufficio?

Il parquet multistrato

Questo tipo di parquet, come suggerisce il nome, è composto da diversi strati. Lo strato superiore è di migliore qualità poiché è composto da legno nobile e costituisce la parte visibile. Un sistema di incollaggio lo tiene unito alle parti inferiori. Infine, uno strato di vernice viene applicato allo strato superiore. Dal momento che non è in legno massiccio al 100%, il suo prezzo è più economico. Il prezzo del parquet multistrato varia da € 30 / m 2 a € 100 / m 2 . Tra i vantaggi del parquet multistrato ci sono: il prezzo, la qualità al tatto, la resistenza alle variazioni di temperatura, la capacità di assorbimento dell’impatto, la resistenza alla formazione di muffe. D’altra parte, tra i suoi svantaggi, si evidenzia che il multistrato non può essere levigato e verniciato quanto il legno massiccio.

Il parquet in legno massiccio

Questo tipo di parquet è il più classico. Composto da tavole rettangolari di diverse dimensioni e spessore di legno nobile. Poiché è composto solo da tavole in legno, il suo prezzo è più alto e varia da € 60 / m 2 a € 200 / m 2 . La sua installazione è più complicata perché dopo essere stato bloccato, il pavimento deve essere verniciato e lucidato. Tra i vantaggi del legno massiccio ci sono: la durabilità che è maggiore poiché consente di essere riverniciato e levigato più volte rispetto ai laminati; porta calore ed eleganza alla casa; grazie all’altezza fornita dalle stecche è possibile installare un po ‘di isolamento o evitare eventuali dislivelli; la sensazione al passo è più piacevole.

Scegli parquet lamellare prefinito

Una volta conosciute le caratteristiche principali dei parquet, è più facile scegliere quello più adatto al nostro caso, tenendo conto del nostro gusto e, ovviamente, del nostro budget. Per quanto riguarda l’ installazione, è chiaro che la pavimentazione è molto più facile da posizionare rispetto al parquet classico e richiede un budget inferiore. Soprattutto se è realizzato con legno di alta qualità, questi parquet hanno una grande rispondenza estetica. Occorre comunque tenere presente che le differenze rispetto al parquet classico sono sempre più riParquet prefinito- qualità e caratteristichedotte, poiché ultimamente nella produzione dei tasselli vengono utilizzate imitazioni di legno di grande successo. D’altra parte, e seguendo la domanda estetica, la pavimentazione ha il vantaggio di permetterci di scegliere tra più trame e colori.

Vedi Anche  Posa flottante VS posa incollata

A Roma e provincia per la scelta e l’installazione del tuo parquet prefinito rivolgiti al nostro staff specializzato. Chiama ora per un preventivo gratuito.

Chiudi il menu